Minaccia terroristica a Rotterdam: annullato concerto

L’allarme sarebbe arrivato dalla Spagna, dove sono ancora in corso le indagini per i fatti di Barcellona. Avrebbero dovuto esibirsi gli Allah-Las.

La presenza di un camion con targa spagnola, carico di bombole di gas, ha fatto scattare l’allarme terrorismo a Rotterdam. Il furgone è stato trovato vicino al luogo in cui si sarebbe dovuto tenere il concerto della band americana Allah-Las che adesso è stato annullato.

A rivelarlo è stato il sindaco della città che ha anche diffuso la notizia dell’arresto dell’autista del furgone sospetto. Gli spettatori sono stati scortati fuori dal silos dagli agenti che indossavano giubbotti anti-proiettile.

La situazione attorno al locale è “sotto controllo”. Lo dichiara la polizia. Il gruppo è stato fatto uscire dal retro, scortato dalle forze dell’ordine. La zona è tuttora isolata.

Ad avvertire la polizia olandese sono stati i colleghi spagnoli che hanno segnalato una possibile minaccia nelle zone a rischio di Rotterdam da parte di una cellula legata ai terroristi di Ripoll. Si sospetta che ci sia un legame tra il tentativo di attacco di ora con l’attentato verificatosi a Barcellona.

La band americana un anno fa aveva ricevuto molte “critiche” per il nome. “Abbiamo scelto Allah perché volevamo una parola che avesse un che di sacro, ma non volevamo offendere nessuno”, aveva spiegato in un’intervista al Guardian il leader del gruppo Miles Michaud. “Quando riceviamo email di protesta rispondiamo e spieghiamo le nostre ragioni. Di solito ci capiscono e tutto si risolve”, aveva detto ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × tre =