India – Morte 25 persone a causa del disordine in seguito alla condanna del guru

Il guru Gurmeet Ram Rahim è stato condannato con l’accusa di violenza sessuale, e suoi seguaci si sono radunati nella capitale dello stato di Haryana, creando parecchi disordini, tant’è che, in previsione di ciò, le autorità hanno messo in campo oltre 600 agenti in assetto antisommossa.

Venticinque persone sono morte in India nei disordini avvenuti in seguito alla condanna per Il coprifuoco è stato imposto nelle città di Panchkula e Sirsa, e misure speciali sono state introdotte anche a Noida, alla periferia di New Delhi.

Come previsto dal sistema britannico, in seguito al verdetto di coplevolezza, l’entità della pena verrà stabilita da una giuria decisa dal giudice e resa nota il 28 agosto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette + 19 =