Vibo Valentia – Precipita con l’auto in un burrone di 300 metri: illeso

ieri sera, intorno alle 21, ad Arena (Vibo Valentia), un uomo che stava percorrendo la strada provinciale che collega Arena a Serra San Bruno, è precipitato in un burrone profondo trecento metri. L’uomo, insegnante di 28 anni, ha perso il controllo della sua Fiat Panda, e fortunatamente è rimasto illeso.

La vettura ha percorso, senza incontrare ostacoli, tutto il burrone bloccandosi in una boscaglia. Per estrarre il conducente dalla vettura, i carabinieri si sono dovuti calare nel burrone facendosi largo fra rovi e spine. I militari hanno raggiunto l’uomo fino all’abitacolo della macchina creando una vera e propria catena umana. E poi la sorpresa: il giovane se l’è cavata solo con qualche escoriazione e qualche contusione. Sono stati alcuni residenti della zona, che hanno sentito un forte schianto, ad accorgersi di quanto era avvenuto e ad allertare i Carabinieri della locale Stazione. Il ventottenne è stato comunque portato nell’ospedale di Vibo Valentia, ma solo per accertamenti.