Arrestato allevatore: costringeva 13enne a prostituirsi in ovile – VIDEO

Un allevatore di 61 anni è stato arrestato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione.

Il 61enne è stato sorpreso dai carabinieri mentre percorreva la statale 188 all’altezza del comune di Santa Margherita Belice, in provincia di Agrigento con a bordo una ragazzina di 13 anni.

Secondo le ricostruzioni, i due stavano facendo ritorno da Gibellina, dove l’allevatore aveva costretto la 13enne a prostituirsi nel suo ovile con degli uomini romeni.

Quando è stato fermato sulla statale, l’uomo ha tentato di ingannare i carabinieri dichiarando un inesistente rapporto di parentela tra lui e la minorenne. La storia, tuttavia, non ha convinto i militari, anche perché l’uomo avrebbe numerosi precedenti penali.

Al termine degli interrogatori l’allevatore è stato arrestato dai carabinieri di Sciacca. La procura ha chiesto la convalida e l’applicazione della custodia in carcere che è stata disposta dal gip. La ragazzina è stata affidata ad una struttura di accoglienza, dove sarà seguita da un team di specialisti. Gli inquirenti stanno proseguendo le indagini per verificare l’eventuale coinvolgimento di altre persone nella vicenda.