Ancona – Trovato morto bimbo di 5 anni: è stato strozzato a mani nude

L’orrore è avvenuto a Cupramontana (Ancona): un bambino di 5 anni è stato trovato morto in casa. La madre, in stato di shock, è stata soccorsa dal 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Fabriano.

Il padre della piccola vittima è un macedone di 24 anni, disoccupato e in cura per problemi psichiatrici.

La prima telefonata ai soccorsi è arrivata poco dopo le 18 alla Croce verde del paese. Insieme agli uomini del 118, sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno trovato il bimbo esanime a terra. Inutili i tentativi di rianimarlo durati più di 40 minuti. Il bimbo, secondo quanto accertato dai primi esami del medico legale, sarebbe stato strangolato a mani nude. La madre, che è in attesa di un altro figlio, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Urbani di Jesi.

Oltre che nella casa dove è stato trovato il cadavere, sono stati eseguiti rilievi anche sull’auto del 24enne macedone. La vettura è stata sequestrata dai militari per raccogliere eventuali elementi utili a ricostruire una vicenda ancora avvolta nel mistero. Gli inquirenti sospettano che il piccolo sia stato strangolato e ucciso proprio nell’auto. Poi il corpicino sarebbe stato portato in casa, da dove è partita la telefonata ai soccorsi.