Salvini invierà il 26 le ruspe a Villa Casamonica

“Sono felice: il 26 novembre useremo la ruspa per abbattere la villa dei Casamonica, a Roma. Sulla legalità vogliamo passare dalle parole ai fatti”. Lo annuncia il ministro dell’Interno Matteo Salvini.
“Su questi temi – assicura il ministro – tutti gli amministratori locali d’Italia avranno dal sottoscritto ascolto e collaborazione. Sono orgoglioso – aggiunge – di aver messo nel Decreto Sicurezza più soldi e poteri per la lotta alla mafia.
Presto sarò in Sicilia e in Toscana, per restituire ai cittadini altre ville confiscate ai criminali”.

Intanto a Roma all’alba di oggi la polizia si è presentata, con i blindati, al Baobab, la struttura in piazzale Maslax nei pressi della stazione Tiburtina che ospita centinaia di immigrati, e ha invitato tutti a lasciare immediatamente l’area.

Due bus della polizia hanno portato i migranti all’ufficio immigrazione, poichè per loro non è stata trovata nessuna soluzione alternativa. Ruspe in azione a favore di telecamera. Sotto lo sguardo dei cronisti assiepati dietro una transenna gli operai hanno iniziato ad abbattere le prime baracche: un piccolo bobkat alle 10.40 ha abbattuto la prima capanna a destra del cancello di accesso all’insediamento.