Siena – Si ribalta autobus turistico. La situazione

L’incidente si è verificato sul raccordo autostradale Siena-Firenze: un autobus turistico si è ribaltato finendo in una scarpata. Una persona è morta, 37 sono rimaste ferite.

L’autista del mezzo, un 35enne di Castrovillari (Cosenza), che è anche titolare dell’azienda di noleggio autobus, è stato arrestato per omicidio stradale e lesioni.

Il conducente è stato interrogato a lungo a Siena dalla Polstrada e dal magistrato di turno. Al momento dell’incidente, sembra che l’arrestato stesse facendo alcune manovre sulla plancia di comando del pullman, quando per distrazione ha perso controllo del mezzo. La misura dovrà essere convalidata domani dal gip.

Sul bus viaggiava un gruppo di turisti stranieri, circa una sessantina di persone, di vari paesi dell’Est Europa, che si trovano in Italia per un tour tra le città d’arte. Tutti i passeggeri sono stati estratti dalla lamiere.

Il pullman a due piani era partito mercoledì mattina da Montecatini ed era diretto a Siena. L’autista è già stato sottoposto ad alcoltest risultando però negativo. Il mezzo ha sfondato il guardrail ed è finito in una scarpata terminando la sua corsa in un bosco. Nessuno avrebbe visto l’incidente dall’Autopalio. A dare l’allarme sono stati tre boscaioli che stavano lavorando vicino a dove il bus ha terminato la sua corsa.

Gli inquirenti stanno effettuando accertamenti per ricostruire la dinamica dell’incidente; la Procura ha anche affidato un incarico peritale per condurre verifiche sul guard rail e sull’assetto infrastrutturale della superstrada. La polizia stradale non avrebbe comunque rilevato segni di frenata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + uno =