Aveva a bordo uomo positivo al coronavirus poi sbarcato a Genova, la nave arriva a Messina. Scoppia la polemica nel messinese

unnamed (1)

È arrivata al porto di Messina la nave MSC da crociera con a bordo oltre 2000 passeggeri. Dopo aver saltato il porto di Malta aveva proseguito la navigazione verso Messina che era già prevista come tappa successiva. I passeggeri che sbarcano saranno sottoposti a termoscanner, ma prima ci sarà il controllo della sanità marittima.

Msc Crociere aveva fatto sapere che a bordo non c’è nessun caso di coronavirus e che nessun passeggero e membro dell’equipaggio presenta o ha presentato sintomi influenzali.

«Per noi è uno scalo normale ne facciamo 180 l’anno – dice Mario Mega, presidente dell’autorità portuale di Messina – da ieri sono in contatto con la Compagnia e tutta la situazione è monitorata, si fanno i controlli precauzionali e mi è stato riferito che non ci sono situazioni specifiche da seguire.

Ma sui social è polemica per l’arrivo della nave a Messina. A prescindere dal caso del cittadino austriaco, il timore è che a bordo della nave possano esserci comunque soggetti asintomatici che potrebbero aver contratto il coronavirus. In città nelle ultime ore si sono registrati i primi due casi di contagio e dilaga la psicosi.

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 11 =