Coronavirus – Conte chiude la Lombardia: centinaia di persona vanno in stazione per fuggire

Sabato notte il premier Conte ha firmato il decreto che prevede il divieto di spostamenti in Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Padova, Treviso, Venezia, Asti, Alessandria, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli.

Il provvedimento, che chiede di “evitare in modo assoluto ogni spostamento in entrata e in uscita” dalla Lombardia e dalle province interessate “nonché all’interno dei medesimi territori”, prevede però che gli spostamenti siano consentiti quando “motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza”.

“Ci si muoverà solo per comprovate ragioni lavorative o situazioni di necessità o spostamenti per motivi di salute. Fermo restando che è consentito il rientro presso il proprio domicilio o residenza per chi ne avesse necessità”, ha spiegato il premier.

Già la bozza del decreto aveva provocato un assalto ai treni della notte alla stazione Garibaldi e Centrale di Milano. Con oltre 500 persone, tra i due scali milanesi, che hanno cercato di salire sugli ultimi convogli in partenza verso sud ancor prima che il premier Conte, nella notte, firmasse il decreto definitivo. Dopo il picco di ieri sera questa mattina c’era poca gente nelle stazioni milanesi, presidiate comunque da pattuglie di Polfer ed Esercito. Ma i viaggiatori sembrano essersi spostati al terminal dei pullman di Lampugnano, dove questa mattina già prima delle sette c’erano circa 150 persone ad attendere gli autobus: soprattutto stranieri, preoccupati di non poter tornare nel loro Paese, e studenti. Situazione tranquilla invece a Linate, con pochissime persone in partenza dallo scalo cittadino milanese. Al momento sono pochi i voli cancellati e quasi tutti di Alitalia: uno per Roma di mezzogiorno, uno per Perugia delle 15, uno per Francoforte delle 17.30 e uno per Bruxelles delle 17:35. Cancellato anche un volo Alitalia per Londra delle 20:30 e uno della compagnia Bruxelles Airlines delle 18:45. Parte invece il British Airways delle 17:00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 10 =