Calci e pugni all’anziano che aveva difeso una ragazza dall’aggressore – VIDEO

E’ successo lunedì pomeriggio a Vicenza: un uomo di 73 anni è stato picchiato da un 25enne senza fissa dimora poiché aveva tentato di fermarlo mentre aggrediva la sua ragazza. Calci e pugni violentissimi gli hanno procurato una frattura al femore ma non si escludono anche lesioni alla testa, ed ora si trova ricoverato.

L’unica sua colpa è quella di aver tentato di salvare una ragazza dalle botte del suo “compagno”. Ora si trova in ospedale con 35 giorni di prognosi per un femore rotto e possibili lesioni al capo. Un incubo in piena regola quello vissuto da un vicentino di 73 anni, che ha tentato di frapporsi tra l’aggressore – un 25enne italiano di origini ungheresi, già noto alle forze dell’ordine – e la sua fidanzata. In un attimo la vittima è diventato lui, crollato a terra dopo un pugno in faccia e malmenato ancora con una sequenza di calci

L’orribile episodio è accaduto nel quartiere vicentino del Mercato Nuovo, vicino al mercato ortofrutticolo. Le immagini – che hanno fatto il giro dei social – sono state riprese da una donna che abita nella zona, che si è affacciata al balcone dopo aver sentito delle urla venire dall’esterno. La polizia ha arrestato l’aggressore dopo averlo riconosciuto nel filmato: il giovane era stato denunciato qualche ora prima per un episodio analogo, questa volta ai danni di un carabiniere fuori servizio in treno.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp