Anziana trovata morta in casa per la vigilia di Natale: indagati i familiari

download (1)

La sera della viglia di Natale, Rosina Cassetti, 78 anni, è stata trovata morta in casa sua a Montecassiano. La Procura di Macerata sta procedendo per omicidio. La donna aveva preso contatto con il Centro Antiviolenza “Sos donna”. Secondo il racconto dei familiari che abitano con lei (marito, figlia e nipote), la morte sarebbe avvenuta durante una rapina. Sono indagati per omicidio volontario e favoreggiamento.

Rosina avrebbe dovuto incontrare un legale martedì prossimo.

La ricostruzione dei familiari Secondo loro un uomo sarebbe entrato in casa, forse dopo aver scavalcato la recinzione e senza forzare il cancello, colpendo la figlia e poi l’avrebbe immobilizzata. Poi avrebbe bloccato il padre nel bagno.

A liberare i due il nipote della vittima, tornato a casa. Sempre secondo la versione fornita ai carabinieri, in casa mancherebbero un migliaio di euro in contanti. I vicini non si sarebbero accorti della rapina e i due grossi cani della famiglia non avrebbero abbaiato.

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − undici =