Da un pugno in faccia alla moglie. Il gip archivia il caso “Fatto modesto”

unnamed (2)

Dopo essere rimasta in ospedale per 8 giorni a causa di un pugno ricevuto in faccia dal marito, la donna aveva sporto denuncia alle autorità raccontando diversi episodi di violenza.

Ma il gip di Brescia, esaminato il fascicolo contro il 46enne, ha deciso di archiviare il fatto giudicandolo “di entità modesta”.

La donna si è opposta alla richiesta di archiviazione presentata dalla Procura. Tuttavia, il gip non ha cambiato idea e ha proceduto all’archiviazione.
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + tre =