Terribile incidente sulla Salerno-Napoli: morto centauro di 31 anni

Per motivi ancora da accertare, una moto che viaggiava sulla A3 in direzione Napoli, si è schiantata contro un’auto che la precedeva. A perdere la vita è Vincenzo Novi, di 31 anni, di Torre Annunziata, che ha perso il controllo del mezzo, è saltato via dalla sella ed è finito sul selciato, perdendo la vita sul colpo.

Illesa, invece, la donna, originaria di Portici, che era al volante della macchina. Ma non finisce qui. Perché poco dopo l’arrivo dei soccorsi, un’altra auto, anche in questo caso per motivi poco chiari, investe in pieno il mezzo di soccorso, travolgendo un soccorritore di 59 anni che muore sul colpo, ed anche la guidatrice che poco prima era rimasta illesa. Quest’ultima adesso è ricoverata all’Ospedale del Mare di Napoli in gravi condizioni.

Un terribile incidente, dai risvolti tragici. L’episodio è accaduto poco dopo le ore 14 di domenica, all’altezza dell’uscita Ercolano Scavi. Sul posto sono subito intervenuti i mezzi di soccorso del 118 e la Polizia Stradale di Angri, che ha cercato di ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Inevitabili lunghe code di auto nel pomeriggio sulla A3 per consentire i soccorsi e poi la rimozione dei detriti dalla carreggiata. Gli uomini della stradale per regolare il traffico hanno deviato le vetture provenienti da Salerno sul casello autostradale di Ercolano. Ma la coda nel pomeriggio ha raggiunto anche un chilometro di lunghezza. Solo pochi giorni fa, il 17 febbraio scorso, un altro incidente mortale si era registrato sull’autostrada A1, all’altezza dell’uscita Acerra-Afragola. Un giovane di Carinaro è stato travolto da un camion mentre era alla piazzola di sosta, perdendo la vita.

Latest news

Related news

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

19 − 14 =