Armie Hammer dopo il cannibalismo è accusato di stupro

Una donna ha denunciato di stupro Armie Hammer, l’attore di “Chiamami col tuo nome” e “Rebecca”. La presunta vittima, che si è fatta identificare come Effie, ha accusato Hammer dell’episodio che sarebbe avvenuto nel 2017, nel corso di una conferenza stampa alla presenza del suo avvocato. Lui ha negato ogni accusa.

Secondo la donna, Hammer ha avuto comportamenti violenti durante una relazione che a intermittenza è durata quattro anni. Per Hammer è l’ennesimo scandalo dopo le accuse di cannibalismo e i presunti messaggi inviati a diverse donne in cui parlava di fantasie su stupri e violenze. Proprio per questo motivo era stato costretto a lasciare il set del film “Shotgun Wedding” al fianco di Jennifer Lopez. “Non sto rispondendo a quelle che definisco stronzate – aveva commentato l’attore -, ma alla luce dei viziosi attacchi online contro di me non posso lasciare da soli i miei figli per quattro mesi per girare un film nella Repubblica Domenicana”.

Latest news

Related news

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

quattro + due =