1.4 C
Rome
martedì, Maggio 17, 2022

Giappone, la pietra maledetta di Sessho-seki si è rotta

- Pubblicità -

Il masso “maledetto” che, secondo alcune leggende del passato, uccide chi lo tocca, si trova in una zona vulcanica del Giappone. La pietra si rompe e la paura corre sui social.
Il timore più grande è lo scoppio della terza guerra mondiale

Si spacca il masso maledetto in Giappone presagio di sventura. Si tratta del Sessho-seki ovvero “ il masso maledetto” o masso omicida che uccide chiunque lo tocchi . Il sasso si trova in un territorio vulcanico del Giappone circondato da gas tossici. Secondo la tradizione lo spirito maligno che lo abitava ora sarebbe libero. La pietra maledetta si rompe e la paura corre sui social. C’è chi ha visto nell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia un presagio della terza guerra mondiale

Cosa è successo

Secondo l’antica leggenda il Sessho-seki, o pietra assassina, contiene il cadavere trasformato di Tamamo-no-Mae, una donna bellissima che aveva fatto parte di un complotto segreto ordito da un signore della guerra feudale per uccidere l’imperatore Toba, che regnò dal 1107 al 1123. La vera identità della donna sarebbe in realtà lo spirito di una malvagia volpe a nove code.

La storia narra che per secoli questo spirito sia rimasto incastonato in una roccia “maledetta”, in grado di uccidere chiunque la tocca con delle esalazioni di gas velenosi. Oggi la pietra “mistica” si trova in un’area di sorgenti termali sulfuree a Tochigi, vicino Tokyo e il sito è diventato un’attrazione turistica.

Articoli Correlati

- Pubblicità -

Ultimi articoli