1.4 C
Rome
martedì, Maggio 17, 2022

Dieci metodi per risparmiare sulla bolletta di Luce e Gas

- Pubblicità -

10 modi per risparmiare sulla bolletta della luce

1 – Scegli la tariffa che si adatta ai tuoi consumi

Scegli la tariffa di energia elettrica più adatta ai tuoi consumi. Prima di tutto valuta i tuoi consumi e se usi gli elettrodomestici principalmente durante le ore serali, nei weekend oppure durante tutta la giornata. In base a ciò scegli la tariffa più adatta alle tue esigenze. Questo è un ottimo modo per pianificare al meglio i tuoi consumi e quindi contattare la giusta compagnia.



2 – Disabilita il salvaschermo p screen saver del tuo PC

Quando lasci il pc acceso e ti allontani ti consigliamo di mettere la modalità risparmio energetico e disattivare lo screen saver. Disabilita lo screen saver e imposta lo spegnimento automatico dello schermo dopo 5 minuti di inattività. Risparmierai sicuramente una quantità di energia non indifferente.

3 – Spegni il televisore e tutti i dispositivi elettrici che non utilizzi

Quando spegni la TV e rimane il led rosso acceso il consumo continua anche se in piccole parti. Questo avviene anche in modalità standby. Se volete risparmiare sulla bolletta della luce potete staccare le prese della corrente, oppure utilizzare delle comode ciabatte con l’interruttore e addirittura smart così da pianificare accensione e spegnimento.

4 – Il notebook consuma meno

Per prima cosa devi valutare le tue necessità e le tue esigenze: ad esempio la grandezza del monitor.  Se non hai particolari necessità e desideri risparmiare, la soluzione migliore è quella di optare per un notebook. Il Desktop è sicuramente uno strumento professionale ma il consumo dei monitor, degli alimentatori e delle ventole è sicuramente maggiore rispetto un portatile.

5 – Forno o microonde?

Il forno tradizionale richiede una quantità diù energia maggiore per cucinare o scaldare i vostri piatti. Con il forno a microonde avrai un notevole risparmio anche per riscaldare i tuoi cibi senza alterare il risultato finale.



 

6 – Cambia gli elettrodomestici troppo datati

Il vostro frigorifero è un vecchio modello di 15 anni fa? Ti consigliamo di valutare di sostituirlo con uno nuovo con una classe energetica efficiente. Con le nuove etichette energetiche nei negozi di elettrodomestici sarà molto più facile capire il risparmio che potrai ottenere ogni anno. Vale anche per lavastoviglie, lavatrici, asciugatrici e via dicendo.

7 – Ti piace mantenere le bevande fredde?

Ogni stagione ha una temperatura diversa ovviamente, pertanto ti consigliamo di impostare i livelli di temperatura del freezer o del frigo in base alla stagione. La temperatura adatta a conservare i tuoi cibi o mantenere le bevande fresche va impostata tra bassa, media ed alta. Dove bassa sta per più fredda ovviamente.

8 – Usare asciugatrice cosa comporta?

In Italia uno degli elettrodomestici che ultimamente sta andando forte è sicuramente l’asciugatrice. Al nord viene usata ormai da molti anni anche per le temperature più basse rispetto al sud Italia. Tuttavia in questi ultimi mesi l’asciugatrice sta prendendo piede anche al sud. Infatti l’asciugatrice al contrario di quanto si possa pensare, è utilissima anche in estate. Una delle funzioni più apprezzate è sicuramente l’igienizzazione degli indumenti. E soprattutto riuscire ad asciugare i panni in poche ore. Occhio però a scegliere una classe energetica adatta in base ai vostri utilizzi.

9 – Fai manutenzione regolare ai tuoi elettrodomestici

La manutenzione ordinaria dei tuoi elettrodomestici è fondamentale per mantenere l’efficienza al massimo e tenere i consumi bassi. Se il filtro di un condizionatore è otturato, oltre a far male alla salute, consuma maggiormente. Contattate un operatore specializzato oppure leggete il manuale d’uso del vostro elettrodomestico.

10 – Apparecchi Smart e Lampadine a Led di ultima generazione

Ultimo consiglio ma non meno importante è sicuramente l’utilizzo degli apparecchi smart in casa. Questi prodotti oltre a rendere la casa smart riescono ad ottimizzare i consumi anche se associati a nuove lampadine a Led di ultima generazione. Addirittura queste hanno molta più resa rispetto alle obsolete.

Consigliamo infine di controllare sempre i contratti di energia e gas per tenere sotto controllo le tariffe. E se il vostro fornitore non è chiaro o mette costi occulti, contattatelo subito oppure cambiate fornitore.

Articoli Correlati

- Pubblicità -

Ultimi articoli