1.4 C
Rome
martedì, Maggio 17, 2022

Le profezie contenute nella Bibbia di questi ultimi giorni

- Pubblicità -

Il futuro ha sempre fatto paura, il non sapere cosa ci riservi il domani mette indubbiamente una leggera ansia, e soprattutto in questo periodo in cui si sta verificando una delle più crude guerra di tutti i tempi.

Una situazione che di ora in ora, di giorno in giorno, si fa sempre più difficile e che sta facendo temere sempre a più persone che il conflitto possa allargarsi e diventare globale, visto che ormai molte nazioni del mondo hanno proceduto a forti sanzioni nei confronti della Russia. Una Terza Guerra Mondiale che sarà combattuta anche con armi nucleari, che potrebbero distruggere per sempre intere aree della Terra. Purtroppo anche le Sacre Scritture, e in particolare la Bibbia, soprattutto nel Vecchio Testamento ma anche nel Nuovo Testamento, hanno fatto alcune previsioni sul come sarà la fine del mondo, la cosiddetta Apocalisse.

Ma tutti quindi si chiedono, la fine dei giorni è vicina? Fortunatamente la risposta non è affermativa, anche perchè se si analizza il termine “Apocalisse” ciò vuol dire non distruzione totale, ma piuttosto “rivelare”. Quindi è molto probabile che al posto di una guerra ci sarà una “grande rivelazione” dovuta magari a qualche passo non ancora chiaro della storia dell’umanità.

Ma le Scritture hanno previsto, ad esempio, in un tempo indefinito, che prima della “nuova venuta di Cristo” ci sarà un’altra grande guerra, al termine della quale l’Anticristo sarà catturato. “In quel tempo Gesù disse: si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno e vi saranno di luogo in luogo terremoti, carestie e pestilenze; vi saranno anche fatti terrificanti e segni grandi dal cielo. Vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall’inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà” – così scrive ad esempio l’Evangelista Luca quando parla della cosiddetta “fine del mondo”.

Dalle parole di Luca non possiano non collegare a ciò che sta succedendo nel momento attuale, anche con i cambiamenti climatici, che stanno provocando numerosi disastri in tutto il mondo. Gli esperti per i prossimi decenni, in questo senso, hanno previsto una situazione ancora peggiore se non si diminuiscono le emissioni di Co2 nell’atmosfera, e questo ci fa capire perchè serve una svolta verso il “green” immediatamente.

“Nazione combatterà contro nazione e regno contro regno e ci saranno carestie e terremoti in un luogo dopo l’altro. E a causa dell’aumento della malvagità l’amore della maggioranza si raffredderà. Quando vedrete tutte queste cose, sappiate che Lui (riferito al Messia ndr) è vicino, alle porte” – così scrive ancora l’Evangelista Matteo. Insomma, visto ciò, dobbiamo sperare che le profezie in questione non si avverino. Per adesso, comunque, il pericolo sembra scampato.

Articoli Correlati

- Pubblicità -

Ultimi articoli