1.4 C
Rome
martedì, Maggio 17, 2022

Famiglie costrette ad evacuare nella città italiana

- Pubblicità -

Domani, 3 aprile 2022, i cittadini di Montoro, in provincia di Avellino dovranno evacuare le loro abitazioni: qualche tempo fa è stato rinvenuto un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale, e nella giornata di domani sarà fatto brillare.

Si tratta di una bomba di aereo, di nazionalità americana, del peso di circa 127 chilogrammi. In programma l’evacuazione di 165 persone. Il piano d’azione partirà alle prime ore del mattino e dovrebbe durare fino alla sera.

Dalle ore 6.00, momento di inizio delle attività, ed entro le ore 7.30 si partirà con l’evacuazione dei residenti e alla disalimentazione dell’energia elettrica nella “zona rossa”, nonché nelle aree immediatamente limitrofe (Comuni di Montoro, Forino e Salza Irpina). Chiuse anche tutte le strade nell’area interessata dall’operazione. Dopodiché gli esperti del Genio Guastatori e i Vigili del Fuoco procederanno prima alla creazione di un accesso al corpo bomba per la successiva lisciviatura dell’esplosivo al suo interno, poi al suo trasporto in una zona non antropizzata del Comune di Salza Irpina dove verrà fatto brillare dai militari.

Tutte le persone che vivono nell’area dichiarata “off limits” dalle autorità competenti saranno accolte per l’intera giornata nell’Istituto scolastico comprensivo “Pironti”, alla frazione Piano di Montoro. I positivi al Covid-19, invece, saranno trasportati presso l’Hub vaccinale di Montoro, mentre i positivi affetti da gravi patologie e quelli in età pediatrica troveranno ricovero presso l’Ospedale “Moscati” di Avellino.

Articoli Correlati

- Pubblicità -

Ultimi articoli