1.4 C
Rome
martedì, Maggio 17, 2022

Nuova variante Covid desta preoccupazione

- Pubblicità -

E’ stata scovata nel Regno Unito una nuova variante del Coronavirus che ormai convive con tutti noi dal 2019, la variante è stata soprannominata Xe, e come precisa l’OMS è “riconducibile a Omicron”.

Come riporta il quotidiano britannico “The Independent“, la Uk Health Security Agency starebbe monitorando dallo scorso gennaio la nuova variante che avrebbe già colpito 600 persone.

Secondo lee prime stime dell’OMS questa ‘variante mix’ “Potrebbe avere un vantaggio del tasso di crescita di circa il 10% rispetto a BA.2, ma questo dato richiede un’ulteriore conferma“.

Benchè si ipotizzi dunque che possa registrare il 10% in più di contagiosità rispetto alle varianti precedenti, al momento l’Organizzazione Mondiale della Sanità non vuole creare allarmismi e precisa che “finché non verranno riportate significative differenze nella trasmissibilità del mutante e nelle caratteristiche della malattia che provoca, inclusa la gravità, Xe verrà considerata una variante appartenente alla ‘famiglià Omicron“.

Intanto l’agenzia delle Nazioni Unite continua a monitorare l’andamento epidemiologico e i dati relativi ai contagi della nuova variante.

Articoli Correlati

- Pubblicità -

Ultimi articoli