1.4 C
Rome
martedì, Maggio 17, 2022

Ultima Fermata: è successo nella puntata di ieri sera

- Pubblicità -

Dodici anni di relazione, tre figli dal precedente matrimonio, un tradimento conclamato da parte di lui e una gelosia irrefrenabile da parte di lei: i protagonisti della puntata di ieri sera di “Ultima Fermata” erano Luca e Stefania.

Quattro anni fa Luca è andato a letto con la commessa del suo negozio, tradendo la fiducia della moglie. Da allora Stefania non si è più data pace e ha cominciato a controllare i suoi spostamenti, sequestrandogli la Porsche di famiglia e obbligandolo a girare con il camion.

Nella visione di Luca, la permanenza a Ultima Fermata dovrebbe servire alla moglie per moderare la propria gelosia, ma lei non è di questo avviso. Anzi, la separazione le permetterà di vedere come si comporta il marito senza essere visto: “Ho delle corna enormi in testa che dopo 4 anni ancora non mi scendono. Voglio sentirmi ancora sicura come prima”.

Appena entrato nel suo vagone, Luca chiede le chiavi del macchinone per le sue scorribande notturne con il compagno di stanza. “Posso offrirvi da bere? Poi vi riaccompagno in Porsche” dice Luca, tentando un goffo approccio con due ragazze sedute a un tavolo. Niente da fare, il Don Giovanni va in bianco. Ma la soddisfazione di mostrarsi in pubblico alla guida del suo bolide, vale tutto. Anche un’ammacatura durante le manovre di parcheggio.

La vendetta è un piatto che va servito freddo e infatti, a distanza di 24 ore, Stefania riprende possesso della sua auto e si gode un aperitivo con la compagna di stanza Francesca. Ma non è finita qui perché quando il giorno successivo Luca decide di andare in palestra, si ritrova in mano le chiavi di una modestissima panda. “Guida tu, io mi vergogno” chiede Luca al compagno di stanza. Alla fine, controvoglia, sale al posto di guida. “Sembriamo due sfigati, neanche mamma mi riconosce con la panda” dice rassegnato. Prima di aggiungere: “Questa è un’idea di Stefania”, che dall’altra parte del treno scoppia a ridere, finalmente soddisfatta.

Articoli Correlati

- Pubblicità -

Ultimi articoli